Il cloud europeo di Oracle raddoppia

Oracle continua a investire in infrastrutture e progettazione per rispondere alle esigenze cloud dei propri clienti ed espande in Germania la Oracle Cloud EU Region con la creazione di una moderna architettura IaaS (Infrastructure as a Service) e la disponibilità di nuovi servizi cloud IaaS e PaaS (Platform as a Service).

Questo investimento si aggiunge alla creazione, già annunciata in precedenza, di una EU Region nel Regno Unito.

Si prevede che la nuova Region in Germania possa essere operativa nella seconda metà di quest’anno.

L’espansione dell’offerta alle aziende europee basata in Germania consisterà nell’attivazione di tre siti a banda elevata e bassa latenza, denominati Availability Domains (ADs).

Questi siti sono dislocati nell’area metropolitana di Francoforte e operano in modo completamente fault-indipendent.

Questo approccio architetturale differenziato, unito a tecnologie come Oracle Real Application Cluster (RAC), offre i livelli più elevati di protezione dai malfunzionamenti e la disponibilità necessaria anche per le applicazioni aziendali più impegnative.

Gli Availability Domains sono integrati nella Oracle Cloud Platform: ciò punta a semplificarne l’uso ed ad eliminare la necessità di prendere complesse decisioni architetturali in ottica di disponibilità.

In tal modo Oracle fornirà ai clienti europei un insieme completo di servizi, che include offerte SaaS e le nuove funzionalità PaaS e IaaS, per supportare percorso evolutovo della gestione IT, migrare applicazioni Oracle Database o costruirne di nuove.

 

CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO