Misurazione digitale in cloud: ecco Moat

Oracle ha annunciato di aver siglato un accordo per l’acquisizione di Moat, azienda che realizza soluzioni di misurazione digitale in cloud.

Moat si unirà a Oracle Data Cloud, piattaforma che utilizza dati e analytics per migliorare le performance dei media di vari produttori ed editori.

Moat rimarrà una piattaforma indipendente all’interno di Oracle Data Cloud, fornendo misurazione affidabile, analytics e ntelligence a grandi marchi tra cui Nestlé, Procter & Gamble e Unilever, e a editori come ESPN, Facebook, NBCUniversal, Snapchat, e YouTube.

La base clienti enterprise di Moat e gli strumenti di misurazione, gli analytics e la suite di intelligence forniscono un forte complemento alle soluzioni di targeting e di misurazione di Oracle Data Cloud.

«Siamo entusiasti di accogliere CEO Jonah Goodhart e tutta la squadra Moat in Oracle Data Cloud – ha detto Eric Roza, SVP e GM di Oracle Data Cloud -. Con la sua attività di analisi Moat è cresciuta di oltre il 100% nel corso dell’ultimo anno, fornendo insight su visibilità, sicurezza del marchio, il traffico non umano, a oltre 600 clienti fra publisher, brand e agenzie. Con l’acquisizione Moat, Oracle Data Cloud offre ora una suite completa di soluzioni di targeting e misurazione per migliorare il risultato di ogni tipo di campagna pubblicitaria digitale».

Per Jonah Goodhart, CEO e co-fondatore di Moat, «vediamo un potenziale enorme nel nostro lavoro congiunto. Crediamo che ci sia l’opportunità di migliorare radicalmente il marketing e la narrazione dai marchi ed editori attraverso misurazione, dati migliori e analisi».

CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO